Eluka Tamil: Corteo pacifico dei Tamil a Jaffna

0

Oggi, 24 settembre 2016, a Jaffna si è tenuta la protesta “corteo pacifico Eluka Tamil”. Al corteo hanno partecipato migliaia di Tamil dei distretti nord-est dello Sri Lanka.

La protesta ha avuto inizio dai tre punti cardini della città di Jaffna:

Il primo è partito dalla piazza dinanzi all’università, il secondo dalla strada principale Jaffna-Point-Pedro e il terzo dalla strada principale A9 Jaffna-Kandy.

I 3 cortei si sono riuniti poi nella piazza principale di Jaffna, dove si sono tenuti i discorsi principali.

Durante queste ore di protesta pacifica il popolo tamil ha esposto le seguenti richieste al governo dello Sri Lanka, ma soprattutto alle forze politiche e non internazionali:

  • Liberazione dalla sottomissione da parte del popolo Singalese e buddista (negli ultimi tempi sempre più templi induisti vengono sostituiti da templi buddisti);
  • In base alla regola della sovranità popolare, chiedono di poter governare all’interno del proprio territorio nord-est dello Sri Lanka, in modo da poter vivere più liberamente;
  • Indagine Internazionale e trasparente a riguardo dei crimini di guerra e delle persone scomparse durante le ultime fasi di guerra;
  • Liberare i terreni tamil occupati illegalmente e con forza da parte dei militari del governo dello Sri Lanka;
  • Lasciare ai pescatori tamil, la libertà di pescare e di svolgere il loro lavoro pacificamente senza essere disturbati dalla truppa marina del Governo.

 

Fonte: http://www.pathivu.com/?p=87553

http://www.pathivu.com/?p=87524

Fonte immagine: http://www.pathivu.com/app/uploads/2016/09/elukatamil-2.jpg

Share.

Comments are closed.