294 morti e 432 feriti gravemente solo in un giorno

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Violento bombardamento da parte dei soldati dello Sri Lanka: solamente oggi (domenica: 12.04.2009) 294 morti e 432 feriti gravemente. Stamattina, il governo dello Sri Lanka ha bombardato con forti armi militari nelle “zone di sicurezza” di Puthukudijiruppu, in Mullaitthivu. Durante questo violento attacco sono stati uccisi 294 cittadini tamil e 432 persone sono state ferite gravemente.

Si dichiara che dalle 3.15 fino a tutta la mattina, l’esercito dello Sri Lanka, ha bombardato con armi molto vigorosi nelle “zone di protezione”: Ambalavanpokkanai, Valayarmadam e Pacciaipulmooddai.

Nelle zone Ambalavanpokkanai e Valayarmadam, i soldati dello Sri Lanka, hanno gettato oltre 300 bombe in soli 45 minuti.

Inoltre anche nelle zone Vadduvaakal, Manthuvil e nei luoghi, dove ci sono molti abitanti tamil, Mullivaaikkal e Iraddaivaaikkal, i soldati dello Sri Lanka hanno attaccato efficacemente.

Questa battaglia, che ha durato fino alle 4.00 del pomeriggio, ha causato 294 morti e 432 feriti.

Le persone che sono state ferite sono state portate in diversi ospedali, e i medici dell’ospedale Thileepan stanno curando con le poche medicine che hanno i poveri cittadini feriti.

Nello stesso momento interviene un altro problema: a causa della continua pioggia, i buncher sono stati coperti dall’acqua della pioggia.

Inoltre, sei pazienti sono morti mentre erano portati all’ospedale di Maatthalan, perché i soldati dello Sri Lanka hanno ancora colpito con spari le persone che erano portate all’ospedale.

Come se non bastassero i bombardamenti dalle armi militari e i colpi di sparo dai fucili, l’esercito dello Sri Lanka ha sganciato bombe dall’alto attraverso aerei. E i poveri cittadini tamil non possono neanche scappare perché non hanno altri luoghi dove possono rifugiarsi.

Il Signor T. Varatharaja,un medico e un informatore dell’attuale situazione in Sri Lanka, soprattutto nelle “zone di sicurezza”, ha fatto notare che:

Oltre 700 cittadini tamil che sono stati feriti dai bombardamenti, senza altre possibilità, devono essere portati dall’ICRC per avere delle cure più sicure.

Però, per colpa della continua pioggia, la barca dell’ ICRC, non ha potuto venire a prendere i cittadini feriti. Ed anche il giorno dopo, non sono più tornati.

Per questa continua pioggia, tutti gli ospedali si trovano in una situazione molto critica. Inoltre non hanno attrezzi e medicine per curare le persone ferite, quindi tutte le persone ferite, stanno trascorrendo  il loro tempo sotto la piaggia.

Un importante problema a causa di questa pioggia è che tra la poca gente che c’è ancora con la vita, si stanno  espandendo diverse malattie. Questo l’ha dichiarato il medico del distretto Kilinocci, T.Satthiamoorthy.

Sempre a causa di questo temporale, l’ospedale di Maatthalan ora si trova in un casino e in una situazione molto critica.

Infine si dice che la quantità delle vittime e delle persone feriti, nelle” zone di sicurezza”, soprattutto bambini e donne, sta aumentando molto di giorno in giorno. Quindi i bombardamenti dei soldati dello Sri Lanka si sta maggiorando, la situazione dei cittadini tamil sta diventando sempre più critica.

 

 

Share.

Comments are closed.