Ban-ki-Moon invia un inviato speciale per osservare la situazione in Sri Lanka.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha inviato il capo di stato maggiore Vijay Nambiar, un ex diplomatico indiano, come un inviato speciale per lo Sri Lanka. Inizialmente il governo aveva rifiutato di invitarlo ma ha accettato dopo una lunga pressione da parte delle nazioni unite.

Lo Sri Lanka in precedenza aveva già rifiutato l’invito di Bown, ministro inglese, di fungere da intermediario tra le LTTE e il governo. John Holmes, capo delle nazioni unite,ieri aveva detto che c’era bisogno di trovare un accordo con lo Sri Lanka, in modo da diminuire il numero di vittime civili.

Intanto, l’Innercity Press, rivela che molte nazioni e associazioni internazionali, ONU compreso sono preoccupati per quello che sta per accadere, perché il governo è pronto per lanciare l’assalto finale uccidendo tutto quello che trova. Le nazioni unite stanno pensando di inviare delle barche di modo da far uscire i civili via mare, ma questa ipotesi sembra molto difficile, perché il governo non lascia entrare nessuna imbarcazione al largo delle coste di Vanni.

Intanto il governo di Colombo lanciando quest’offensiva, ha allertato nelle altre nazioni un possibile olocausto ai danni dei tamil.

 

Share.

Comments are closed.