I soldati del governo dello Sri Lanka, stanno sfruttando il popolo tamil come uno svago

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

“I soldati del governo dello Sri Lanka, stanno sfruttando il popolo tamil come uno svago”: lo dichiara il membro di un partito tamil S. Sakaathevan. I cittadini, che entrano nelle “zone di protezione”, sono adoperati come distensione dall’esercito dello Sri Lanka. Questo lo dichiara il membro del partito tamil S. Sakaathevan.

 

 

Esso ha denunciato che, non è assolutamente vero che le tigri della liberazione del Tamil Eelam stanno sfruttando il popolo tamil come uno svago, com’era detto dallo Sri Lanka, ma sono i soldati del governo dello Sri Lanka che stanno adoperando come distensione i cittadini tamil.

Legato a questo discorso S. Sakaathevan ha detto:
I guerrieri della località Matthazhalan hanno trattenuto i tamil già nella zona Munnarandu, da diversi giorni. Inoltre, i militari dello Sri Lanka stanno lanciando bombe e attaccando con armi.

Solo una volta che hanno usufruito i tamil, per molti giorni, sono portati nelle zone di protezione.

Su questi cittadini torturati ho incontrato tre persone che sono scappate dall’esercito dello Sri Lanka.

Essi hanno detto che: “ giovani ragazzi e ragazze sono divisi e portati in un luogo, dove dopo qualche minuto sono provati degli urli, in uno di questi momenti noi tre siamo scappati dalla paura.” Questo è quello che hanno detto i fuggiti.

Questa immagine fa vedere la zona dove i poveri tamil sono catturati.

Share.

Comments are closed.