Prima delle elezioni del presidente bisogna monitorare la situazione nello Sri Lanka

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Prima delle elezioni presidenziali nello Sri Lanka, l’organizzazione delle nazioni unite dovrebbe monitorarne una volta la situazione, questa è la richiesta fatta dall’Amnesty International con sede principale a Londra.

Questa richiesta è stata fatta per iscritto da parte dell’Amnesty International e data alle associazioni di rispetto per i diritti umani. 

Durante il periodo elettorale, è da tempo usuale, ricattare gli elettori garantendo loro compensazioni in caso di vittoria e ripercussioni negative nel caso non votassero, chi vogliono loro. Non c’è più libertà di voto, ma bisogna votare chi vuole lo stato. Oltre a ciò la popolazione tamil, la minoranza, viene continuamente torturata e repressa anche a riguardo di ciò deve monitorare la situazione attuale. 

L’Amnesty International  ha detto che l’Organizzazione per le nazioni unite (ONU) deve monitorare tutto questo. 

SI è saputo anche che le persone, polizia, che voleva opporsi alle repressioni sull’, etnia di minoranza dello Sri Lanka ha avuto ripercussioni negative su se stesse. 

Fonte: http://www.tamilwin.com/show-RUmszBRcKZnxy.html 

Share.

Comments are closed.