Lo Sri Lanka rifiuta la proposta della Gran Bretagna

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Lo Sri Lanka rifiuta la proposta della Gran Bretagna, si rifiuta di fermare una tregua duratura affinché il popolo civile tamil possa uscire dalle zone di guerra.
Il Ministro degli Esteri dello Sri Lanka Rohitha Bogollagama ha detto al suo omologo britannico David Miliband che questa tregua è improponibile perché altrimenti le Tigri Tamil causerebbero una strage.

Il ministro degli esteri dello Sri Lanka, dice anche che le tigri tamil costringano i civili a rimanere nel loro territorio senza concedergli il permesso per uscire, ma questo non è vero perché il popolo non vuole abbandonare la propria terra anzi se vengono dalle parti del governo, questi gli torturano e massacrano.

Accusa le tigri tamil di usare i civili come scudo umano, per la loro sicurezza.

“Meglio morire colpiti da una bomba che farsi stuprare da un militare singalese” ha detto una giovane ragazza tamil.

Il ministro degli esteri britannico ha anche affermato che l’unica via per ottenere la giusta soluzione è arrendersi,posare le mani e discutere affinché si trovi la soluzione politica migliore possibile.

 

Share.

Comments are closed.