Più di 1500 tamil riuniti davanti al parlamento federale per chiedere l’aiuto della Svizzera.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Il 24 ottobre ha avuto luogo davanti al Parlamento federale di Berna una manifestazione, che chiedeva al governo Svizzero di aiutare a far migliorare la situazione dei tamil in Sri Lanka, alla quale hanno partecipato più di 1500 Tamil viventi in Svizzera.

Lo scopo di questa manifestazione era quella di comunicare alla popolazione Svizzera cosa sta succedendo attualmente all’interno dei campi profughi, questo è stato trasmesso loro con tre discorsi che si sono tenuti nelle tre lingue nazionali( Tedesco,Francese,Italiano) e anche nella lingua tamil inoltre la signora Schlägel, membro dell’organizzazione per il rispetto dei diritti umani in tutto il modo e comprensione reciproca tra le culture, ha tenuto un discorso, dove ha ribadito che i Tamil rinchiusi nei campi profughi devono essere immediatamente liberati.

 

La manifestazione è avvenuta il giorno dopo della consegna della petizione da parte dell’organizzazione giovani tamil Svizzera al governo svizzero.

Gli obiettivi di questa manifestazione sono:

Ritorno immediato dei prigionieri nelle loro case, con un contributo finanziario per la loro sopravvivenza.


Accesso immediato ai campi da parte della associazioni di aiuto umanitari e ai media internazionali e nazionali.


Il riconoscimento dell’autodeterminazione del popolo Tamil.





Share.

Comments are closed.