Sri Lanka, comandante della difesa lascia l’incarico

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +


Sarath Fonseka, prossimo candidato alle elezioni, rassegna le sue dimissioni. Sarath Fonseka non è più il comandante della Difesa dello Sri Lanka.

Lo riferisce una fonte interna all’esercito del Paese. Il generale si è dimesso in polemica con il governo, che lo aveva trasferito dal ruolo attivo di comandante dell’esercito al suo attuale incarico.

Considerato l’artefice della vittoria dello Stato sui ribelli delle Tigri Tamil, Fonseka ha dichiarato di voler abbandonare la divisa militare per dedicarsi alla società civile. Parole che anticiperebbero la sua candidatura alle elezioni del 2010 contro il presidente uscente, l’ultranazionalista Mahinda Rajapakse.

Il governo non ha ancora risposto ufficialmente alle dimissioni di Fonseka, il cui incarico terminerebbe a partire dal 1° dicembre. Leader simbolo della vittoria sui ribelli, il generale ha anche chiesto protezione contro eventuali attentati.

Share.

Comments are closed.