Sri Lanka, oltre 20mila i civili uccisi negli ultimi mesi di guerra

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Più di 20mila civili sono stati uccisi negli ultimi mesi di guerra nel Paese, quasi il triplo del bilancio ritenuto inizialmente.

Secondo quanto riferisce il giornale britannico ‘Times‘, le vittime sarebbero state 7mila fino ad aprile, ma il bilancio si è poi aggravato, con una media di circa mile civili uccisi ogni giorno fino al 19 maggio, quando il governo ha proclamato la propria vittoria sui ribelli Tamil.

Secondo quanto assicura il portavoce dell’Onu, Gordon Weiss, „ad un certo punto, avevamo prove indiscutibili della morte di 7mila persone. Poi la battaglia si è fatta più intensa ed i morti sono stati molti di più, ma non sappiamo quanti“.
Inoltre, secondo quanto hanno riferito fonti militari di Colombo, tra le circa 10mila Tigri Tamil che si sono arrese recentimente dalle autorità dello Sri Lanka ci sono almeno 400 bambini e 1.200 donne.

Ulteriori informazioni: TimesOnline

 

 

Share.

Comments are closed.